Riscaldatore azionato a carburante, descrizione generale

Riscaldatore

Un riscaldatore di parcheggio alimentato a carburante consente di tenere calda l'automobile indipendentemente da dove essa è parcheggiata all'aperto1. Disponibile per i motori a benzina e diesel. Omologazione TÜV.

Riscaldatore monoblocco

L'avviamento di un motore già caldo offre considerevoli vantaggi, quali:

  • riduzione dei gas inquinanti allo scarico,

  • riduzione dei consumi di carburante,

  • riduzione dell'usura del motore

Riscaldatore abitacolo

Riscalda l'acqua che viene immessa nel sistema di riscaldamento dell'automobile. Inoltre attiva automaticamente la ventola dell'abitacolo e distribuisce il calore in tutto l'abitacolo.

Il motore caldo e una confortevole temperatura dell'abitacolo già all'avvio consentono:

  • i sedili dei passeggeri sono elettroriscaldati per offrire una temperatura sempre confortevole

  • non è necessario rimuovere il ghiaccio dai cristalli dell'automobile

Informazioni tecniche

Semplice da montare, sotto il parafango anteriore sinistro e collegato all'impianto elettrico dell'automobile. Il riscaldatore è integrato nell'impianto elettrico per cui le comunicazioni tra l'impianto e il riscaldatore risultano tecnicamente avanzate e affidabili. Ne derivano i seguenti vantaggi:

  • nel caso venga registrato un codice di anomalia, ad esempio se il riscaldatore non è stato avviato o si è spento, vengono fornite chiare informazioni tramite un messaggio sul quadro strumenti

  • se la tensione della batteria è bassa, il ventilatore non si avvia in modo da evitare che la batteria si scarichi. Il motore viene si riscalda ugualmente

  • con livello di carica della batteria basso, il riscaldatore non si avvia, per facilitare l'avviamento del motore

  • il riscaldatore non si avvia se il livello carburante è troppo basso.

  • il riscaldatore si arresta automaticamente se si gonfia un airbag.

  • la centralina è programmata per il minor consumo di carburante possibile

Timer

Non è necessario un timer separato. La funzione viene attivata scaricando in automobile il programma software: Applicazione timer e riscaldatore2.

È facile dotare di riscaldatore di parcheggio le automobili con riscaldatore ausiliario installato in fabbrica: sistema temporizzatore².

Il temporizzatore viene comandato facilmente tramite un anello sulla levetta degli indicatori di direzione, allo stesso modo del computer di viaggio. Viene aggiunta la levetta al volante se la vettura non dispone già di computer di viaggio.

Riscaldatore di parcheggio/a calore residuo

Una funzione che consente di utilizzare il riscaldatore alimentato a carburante come un cosiddetto riscaldatore di parcheggio/a calore residuo, con il liquido di raffreddamento del motore messo in circolo per circa 20 minuti dopo lo spegnimento del motore. In questo modo, l'abitacolo può ricevere calore per 20 minuti dopo aver spento il motore. Ideale per i taxi in attesa di clienti. Questa soluzione è migliore anche per l'ambiente in quanto non vi è la necessità di accendere il motore al minimo per riscaldare l'abitacolo.

Avviamento telecomandato del riscaldatore

Un pratico avviamento telecomandato che consente di attivare facilmente il riscaldatore senza necessità di recarsi nel luogo in cui è parcheggiata l'automobile. Comandato da un trasmettitore con una portata di 600 metri se non ostruito. Un accessorio pratico, perfetto per i freddi giorni invernali.

  1. NOTARE! Il riscaldatore non va utilizzato in garage privi di un'eccellente ventilazione e nemmeno nelle soste alle stazioni di servizio.
  2. Ordinare con procedura separata e scaricare tramite il VIDA.
Ultimo aggiornamento: 4/24/2019